Politica / Regione

Commenta Stampa

Gesco: assurdi e irresponsabili i tagli alle politiche sociali


Gesco: assurdi e irresponsabili i tagli alle politiche sociali
28/09/2010, 17:09


NAPOLI - «È assurdo e irresponsabile tagliare risorse alle politiche sociali nella regione con il livello più basso di spesa per il welfare e tra quelle con i più elevati tassi di disagio minorile e di povertà. A farne le spese saranno centinaia di bambini a rischio di devianza, che resteranno senza punti di riferimento e saranno facile preda della criminalità organizzata». Il grido d’allarme sui tagli di bilancio previsti dall’amministrazione comunale arriva dal gruppo di imprese sociali Gesco, che critica duramente la scelta dell’assessore competente Michele Saggese di sottrarre risorse alle case–famiglia e all’assistenza scolastica, in mancanza di finanziamenti regionali adeguati. «Sicuramente la responsabilità è anche della Regione Campania – afferma il presidente di Gesco Sergio D’Angelo – che ha dimezzato l’entità dello stanziamento. Tuttavia un’amministrazione comunale che decide di non compensare il taglio imposto dalla Regione non è nella posizione di poterne criticare le scelte. Il recupero di soli cinque milioni di euro per le politiche sociali non rappresenta nemmeno la decima parte del debito complessivo che il Comune ha verso cooperative e associazioni che da tre anni garantiscono servizi a bambini, anziani, disabili, immigrati, famiglie, donne, tossicodipendenti». «Le politiche sociali devono essere prioritarie nelle scelte di bilancio di Regione e Comune – conclude D’Angelo. Il terzo settore tutto non ce la fa più a sostenere il peso di scelte sconsiderate e di soluzioni tampone, come quella di “tirare avanti” fino a novembre che ha prospettato l’assessore Saggese. È per questo che nei prossimi mesi, insieme a oltre cento organizzazioni che con noi si riuniscono nel comitato “il welfare non è un lusso” scenderemo nuovamente in piazza per chiedere risposte concrete ai nostri amministratori».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©