Politica / Parlamento

Commenta Stampa

GHEDINI CAMBIA LA "BLOCCAPROCESSI"; BONGIORNO: "ORA OPPOSIZIONE DEVE DIRE DI SI'".


GHEDINI CAMBIA LA 'BLOCCAPROCESSI'; BONGIORNO: 'ORA OPPOSIZIONE DEVE DIRE DI SI''.
11/07/2008, 11:07

Sentendosi al sicuro con l'approvazione del lodo Alfano, ora Berlusconi finge l'apertura al dialogo verso l'opposizione. E così oggi Nicolò Ghedini, avvocato difensore di Silvio Berlusconi e deputato del PdL, annuncia che la maggioranza approverà due emendamenti alla legge cosidetta "bloccaprocessi", per cui si lascerà la scelta ai singoli tribunali la scelta di quali processi rinviare (e non più sospendere). Subito Giulia Bongiorno, della PdL, presidente della Commissione Giustizia, ha detto di pretendere che l'opposizione voti a favore della legge, visto che sono state eliminate le due principali obiezioni dell'opposizione.

Salvo il dettaglio che se è questo il problema, la legge è inutile, perchè questa facoltà di rinviare un processo prima o dopo già esiste e viene applicato nei Tribunali che sono sempre sovraccarichi di lavoro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©