Politica / Regione

Commenta Stampa

Si fece passare per portaborse di un parlamentare

Gigi Riva indagato, visitò Cellino in carcere


Gigi Riva indagato, visitò Cellino in carcere
09/04/2013, 15:36

CAGLIARI - L'ex centravanti del Cagliari e della nazionale italiana Gigi Riva è indagato dalla Procura di Cagliari con l'accusa di falso ideologico. 
I fatti risalgono ai tempi dell'arresto del presidente del Cagliari, Massimo Cellino, per fatti relativi alla costruzione dello stadio di Is Arenas. Riva andò a visitarlo in carcere insieme a Mauro Pili, deputato del Pdl, e all'editore dell'Unione Sarda, Sergio Zuncheddu. Ma l'accesso al carcere è permesso ai parlamentari e ai loro portaborse, cosa che l'ex calciatore non è. Inoltre i portaborse non possono fare attività giornalistica, che è invece l'attività di Zuncheddu. Per questo entrambi i "portaborse" e Pili sono indagati per falso ideologico. 
Riva, intervistato, si è giustificato dicendo che non ne sapeva niente, che ha solo firmato i moduli che gli sono stati dati, senza accorgersi che quello che era scritto non era vero. Una tesi difensiva che i magistrati non hanno accettato, per cui l'hanno iscritto nel registro degli indagati

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©