Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Giovanardi: necessaria sanatoria per colf e badanti


Giovanardi: necessaria sanatoria per colf e badanti
06/07/2009, 10:07

Adesso che sono state approvate le nuove leggi razziali, contenute nel disegno di legge sulla sicurezza, cominciano i problemi attuativi. E il primo a segnalarli è stato Carlo Giovanardi, ex UdC, ora PdL e molto legato al Vaticano, che ha segnalato al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi il problema, sostenendo la necessità "di mettere all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri un provvedimento d’urgenza, come quello che funzionò benissimo nel secondo governo Berlusconi". Ma, specifica Giovanardi, non una sanatoria come nel 2002 (quando fu fatta una sanatoria che aiutò 700 mila extracomunitari, ndr), però "cosa diremo alle tante famiglie italiane che rischiano di trovarsi senza baby sitter e badanti?", fa notare il deputato.
Ma la Lega si è già messa per traverso: questa legge è un punto di forza del suo programma razzista e xenofobo. E difficilmente il partito di Bossi accetterà un indebolimento della struttura vessatoria così ben articolata per mettere gli extracomunitari al bando dal tessuto sociale. A Berlusconi toccherebbe la mediazione, ma è chiaro che il ricatto politico della Lega gli impedisce di muoversi, ammesso che lo voglia.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©