Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Senza la legge 40, ci sarebbe il Far West"

Giovanardi: "Scienze e biotecnologie tolgono diritti ai figli"


Giovanardi: 'Scienze e biotecnologie tolgono diritti ai figli'
08/11/2010, 13:11

MILANO - E' toccato a Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Famiglia, aprire la Conferenza Nazionale per le famiglie. E lo ha fatto con un intervento in cui non sono mancati gli spunti polemici. In particolare contro la scienza: "Scienza e biotecnologie possono togliere ai figli il diritto di nascere all'interno di una comunità d'amore con una identità certa paterna e materna. La rottura della diga costituita dalla legge 40 aprirebbe la porta a inquietanti scenari, tornando a un vero e proprio Far West della provetta dove fin dal primo momento il concetto costituzionale di famiglia andrebbe irrimediabilmente perduto".
Poi il sottosegretario Giovanardi promette aiuti fiscali alle famiglie: "Non so se si chiamerà 'quoziente familiare' o 'fattore famiglia' o altro ancora, ma so certamente che il nuovo fisco dovrà tener conto del numero dei componenti della famiglia in modo che le famiglie con figli o con situazioni di fragilità possano ricevere un concreto e indispensabile aiuto in termini di riduzione della pressione fiscale e di accesso agevolato ai servizi".
Infine Giovanardi ha dimostrato, statistiche alla mano, come la famiglia tradizionale sia in calo: 419 mila matrimoni nel 1972, 246 mila nel 2008. Come anche la natalità: 1,42 figli per gli italiani, 2,3 per le straniere. In aumento anche le separazioni (84 mila nel 2008, +3% rispetto al 2007) e i divorzi (54 mila nel 2008, +23% rispetto al 2003).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©