Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il neo vertice:Spero di essere degno di questo ruolo

Giovanni Pitruzzella sarà il nuovo Presidente Antitrust

La mia nomina è un segno di coesione nazionale

Giovanni Pitruzzella sarà il nuovo Presidente Antitrust
18/11/2011, 19:11

La congiunta dei presidenti di Camera e Senato hanno comunicato il nome del nuovo presidente dell’Antitrust. Si tratta di Giovanni Pitruzzella, il professore siciliano, avvocato cassazionista, esperto di Diritto dei pubblici appalti, di Giustizia Costituzionale e di Diritto Pubblico dell’Economia che, con questa nomina, prenderà il posto di Antonio Catricalà chiamato dal governo Monti per presiedere alla carica di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri del nuovo governo.
Pitruzzella dopo aver accettato la nuova carica ha poi lasciato , per motivi legati alla concorrenza e al mercato nonché per l’Autorità, la presidenza della Commissione di garanzia sugli scioperi e dichiara:” Ringrazio il presidente della Camera e quello del Senato e spero di essere degno di questo ruolo – continua il neo vertice antitrust - Si tratta di una sfida importante da affrontare soprattutto in questo momento”. Nato a Palermo il 15 luglio del 1959, Pitruzzella è docente di Diritto Costituzionale(fa anche parte del Comitato direttivo dell'Associazione italiana dei professori di Diritto costituzionale), docente nella scuola di specializzazione in diritto europeo dell'Università di Palermo e fa parte del consiglio dei docenti del dottorato di ricerca in diritto comunitario e diritto pubblico interno.
Durante il governo Ciampi e il governo Dini,il neo presidente è stato consulente presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, mentre durante il governo Prodi ha fatto parte del gruppo di lavoro incaricato di elaborare i decreti legislativi di attuazione della legge Bassanini sul decentramento amministrativo.
Oltre che consulente giuridico del Presidente della Regione Sicilia, Pitruzzella ha anche ricoperto la carica di consulente del Ministro per Affari regionali.
Adesso dice il Professore :” la mia nomina è un segno di coesione nazionale”.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©