Politica / Regione

Commenta Stampa

Giugliano, Taglialatela alla Cabina di Regia


Giugliano, Taglialatela alla Cabina di Regia
10/06/2011, 10:06

Si è tenuta oggi a Giugliano la Cabina di Regia per il coordinamento del processo di razionalizzazione del Programma Integrato Urbano “PIU’ EUROPA”.
Alla seduta erano presenti tra gli altri l’assessore all’Urbanistica della Regione Campania Marcello Taglialatela, il sindaco di Giugliano e presidente della Cabina di Regia Giovanni Pianese, oltre ai componenti della Cabina di Regia.
“Ho voluto prendere parte alla riunione - dichiara l’assessore all’Urbanistica e al Governo del Territorio, Marcello Taglialatela - per confermare la grande attenzione della Giunta verso una delle città destinatarie del progetto. Adesso diventa decisivo che la fase operativa si adegui alla nuova strategia regionale che prevede una integrazione fra il programma <Più Europa> e quello dei <Grandi Progetti>.
“L’impegno della Giunta regionale è di garantire l’impiego delle risorse disponibili entro la fine dell’anno. L’obiettivo è di privilegiare i finanziamenti di quei progetti che oltre a risolvere le problematiche territoriali abbiano la capacità di stimolare ulteriori investimenti, soprattutto dei privati, con un effetto moltiplicatore di grande impatto sull’economia” conclude l’assessore Taglialatela.
“Ringrazio tutti i partecipanti – dichiara il sindaco Pianese - in particolare l’assessore Marcello Taglialatela, che con la sua presenza ha inteso rinnovare la piena disponibilità della Regione Campania a dare corso all’impiego dei fondi strutturali 2007 – 2013 in favore delle città medie. Sono fiducioso – continua Pianese – per l’impegno assunto dall’assessore Taglialatela. Dopo la riunione del Comitato di Sorveglianza sui Grandi Progetti, in programma il 24 giugno, si avrà maggiore contezza degli interventi a cui potrà essere dato avvio in tempi brevi. Inoltre – conclude Pianese – il recente incontro tra il presidente Caldoro e il ministro Fitto ha confermato l’orientamento di procedere con i diversi Grandi Progetti della Regione, e fra questi alcuni d’interesse per l’area giuglianese, anche ricorrendo, una volta messa a punto la procedura di attivazione, al fondo Jessica della BEI”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©