Politica / Regione

Commenta Stampa

Giunta Regionale della Campania, i provvedimenti di oggi


Giunta Regionale della Campania, i provvedimenti di oggi
24/05/2011, 17:05

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro. All’inizio dei lavori, la Giunta ha discusso della vicenda Fincantieri, anche in vista della riunione programmata in Regione nel pomeriggio.  Su proposta dell’assessore all’Ambiente Giovanni Romano è stata adottata la proposta di Piano regionale di Gestione dei Rifiuti Speciali e l’avvio della fase di consultazione pubblica dei soggetti competenti in materia ambientale e del pubblico. Sempre in campo ambientale, sono stati approvati gli indirizzi operativi e procedurali in materia di valutazione di impatto ambientale, e ratificato il protocollo d’intesa per l’attuazione del SISTRI (sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti) firmato il 20 aprile scorso tra il presidente della regione e il ministro dell’Ambiente. D’intesa tra Romano e l’assessore all’Urbanistica Marcello Taglialatela, la Giunta ha approvato il regolamento attuativo di cui alla legge 16 sul governo del territorio. Su proposta del vicepresidente con delega al Turismo Giuseppe De Mita è stato approvato il progetto “Terre d’aMare”, finalizzato alla promozione del territorio della provincia di Salerno, con l’offerta di un servizio di mobilità via mare ai turisti per i collegamenti tra il Cilento, il Golfo di Salerno, e l’isola di Capri. Su proposta dell’assessore all’Istruzione Caterina Miraglia sono state adottate le linee di indirizzo sul diritto allo studio universitario e dato via libera all’istituzione dei licei musicali e di un liceo coreutico. Su proposta dell’assessore all’Agricoltura Vito Amendolara, sono state approvate le attività a supporto del sistema agroalimentare della Campania, le nuove procedure tecnico-amministrative relative all’agricoltura biologica e l’integrazione alla richiesta dello stato di calamità per le piogge alluvionali del novembre scorso di ulteriori comuni per la provincia di Salerno. In campo sanitario, su proposta del presidente-commissario Caldoro, sono stati approvati il piano straordinario triennale per il controllo della brucellosi bufalina in provincia di Caserta, la costituzione di due gruppi tecnici di lavoro degli esperti in medicina della prevenzione e in malattie rare. Su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Edoardo Cosenza, la Giunta ha approvato i criteri per i finanziamenti ai Comuni per interventi di prevenzione del rischio sismico. Infine, su proposta dell’assessore al Lavoro Severino Nappi è stata approvata la proroga al 30 giugno delle attività di 972 lsu.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©