Politica / Regione

Commenta Stampa

Giunta regionale riunita, ecco i provvedimenti di oggi


Giunta regionale riunita, ecco i provvedimenti di oggi
27/04/2012, 16:04

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta da Stefano Caldoro.

D’intesa con gli assessori al Lavoro Severino Nappi e all’Ambiente Giovanni Romano è stato approvato lo schema di statuto della società Campania Ambiente e Servizi, a cui la legge attribuisce funzioni in materia ambientale e di prevenzione, di manutenzione del patrimonio immobiliare e di servizi degli enti regionali.

D’intesa con l’assessore alla Cultura Caterina Miraglia  è stato disposto il commissariamento della Fondazione Istituto Educativo Femminile Mondragone, con il compito di predisporre un programma di riassetto economico industriale per la valorizzazione della struttura, e, di concerto con l’assessore al Bilancio Gaetano Giancane, avviata la riorganizzazione della Fondazione Donnaregina assicurando la continuità del funzionamento del Museo Madre.

Sempre su proposta dell’assessore Miraglia, è stata prorogata al 31 ottobre la spendibilità delle cedole per i libri di testo scolastici.

Su proposta congiunta degli assessori al Lavoro Nappi, all’Innovazione Guido Trombetti e alle Attività produttive Sergio Vetrella  è stato approvato il piano di interventi del Consorzio CVB “Campania White Biotec”, nell’ambito dei contratti di programma, con le imprese Altergon Italia, Tecnobios e Dermofarma Italia.

Su proposta di Romano, la Giunta ha adottato il Piano regionale di Gestione dei Rifiuti Speciali con le osservazioni presentate, inviandolo al Consiglio per l’ok definitivo; approvato il regolamento per l’assegnazione ai Comuni del contributo di ristoro ambientale; ratificato il protocollo d’intesa con il Molise per il trasferimento interregionale delle risorse idriche.    

La Giunta ha infine affidato le dotazioni finanziarie all’Unità Operativa Grandi Progetti, con il mandato, altresì, a proseguire le attività relative all’attuazione del Parco Urbano di Bagnoli e dei lavori di costruzione del 3° tronco della Statale 268 del Vesuvio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©