Politica / Regione

Commenta Stampa

Giunta regione Campania, i provvedimenti


Giunta regione Campania, i provvedimenti
19/07/2013, 15:04

Si è riunita a palazzo Santa Lucia la Giunta regionale della Campania, presieduta dal vicepresidente Guido Trombetti.

 

Su proposta del presidente Stefano Caldoro, la Giunta ha preso atto della decisione della Commissione Europea che ha detto sì alla modifica del programma operativo regionale FESR 2007 – 2013 a seguito dell’adesione al PAC (Piano Azione Coesione).

 

Sono stati altresì riconfermati, per ulteriori 5 anni, il presidente e il vicepresidente della Fondazione Polis, nelle persone, rispettivamente, di Paolo Siani e don Tonino Palmese.

 

D’intesa  con l’assessore all’Università Trombetti si è proceduto allo scioglimento della Fondazione FOMED, costituita nel 2005 con l’Università Federico II, la II Università, l’Istituto Pascale e il Comune di Ercolano, per mancato avvio delle attività.

 

Su proposta congiunta degli assessori al Bilancio Gaetano Giancane  e all’Istruzione Caterina Miraglia è stato istituito un nuovo capitolo di spesa per la messa in sicurezza antisismica degli edifici scolastici in Campania, da realizzare in collaborazione con ARCADIS.

 

Su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Fulvio Martusciello è stata formalizzata una intesa con TERNA per la realizzazione del sistema di accumulo di energia elettrica sulla direttrice Benevento II – Montefalcone – Celle San Vito.

 

Infine, su proposta dell’assessore all’Ambiente Giovanni Romano, sono stati disposti finanziamenti sul POR FESR 2007 – 2013 per il completamento degli interventi su aree protette e parchi regionali e nazionali non completati entro giugno 2009.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©