Politica / Regione

Commenta Stampa

Pdl Napoli verso le elezioni

Gli Stati Genarali del Pdl partenopeo a rapporto da Gasparri


.

Gli Stati Genarali del Pdl partenopeo a rapporto da Gasparri
29/01/2011, 16:01

Napoli – All’indomani dal desolante esempio di pessima gestione dei propri stessi interessi politici e partitici di cui Il PD ha dato copioso esempio durante le Primarie dello scorso 23 gennaio, si è riunita a Napoli la dirigenza del Pdl nell’incontro “Progetto Napoli: Il Pdl verso le elezioni comunali”. L’importante meeting, che ha visto la presenza nella sua interezza dei responsabili ed esponenti del partito di Berlusconi come Fulvio Martusciello, Nicola Cosentino, Marcello Taglialatela, Mario Landolfi, Pietro Diodato, Luigi Muro, Amedeo Laboccetta, ha visto le sue conclusioni affidate al capogruppo dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri, in visita a Napoli proprio per fare il punto sulle candidature del Pdl in vista della prossima competizione elettorale. Da tutti gli intervenuti è giunto un appello affinché Napoli ritrovi, dopo stagioni di stagnamento e vergognoso degrado, un’immagine dignitosa e nitida che la riporti nel suo ruolo originario. Partendo dalla considerazione sulle Primarie e sulla scelta del candidato sindaco, Sia Cosentino che Martusciello hanno evidenziato il “goffo autogoal” che la sinistra napoletana si è voluta infliggere, segno tangibile di una mancanza assoluta di concordia a livello locale come nazionale. Anche il senatore Gasparri, a conclusione dell’incontro ha evidenziato come il PD “dimostri nuovamente l’incompetenza e l’incapacità più netta e potersi anche solo proporre come alternativa al governo Berlusconi”.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©