Politica / Politica

Commenta Stampa

Governo, Barbato: “Monti, curi prima ancora l’emergenza lavoro”


Governo, Barbato: “Monti, curi prima ancora l’emergenza lavoro”
18/11/2011, 09:11

“Spread, banche, titoli, ok, ma non si dimentichi il lavoro come risorsa preziosa dell’Italia – dice Francesco Barbato, capogruppo IdV Commissione Finanze della Camera. “Monti – continua il dipietrista – metta al primo posto l’emergenza lavoro oggi, evitando che continuino a replicarsi casi come quelli di ex Eutelia-Agile, dell’Irisbus, Alenia, Fiat-Termini Imerese, Fincantieri, Vinyls ed un’interminabile lista di imprese che hanno tolto il lavoro a migliaia di italiani. Occorre una politica-industriale-governativa forte, anticricche e finalizzata alla salvaguardia del lavoro, vera emergenza del Paese”.

Il deputato IdV lo ha detto anche nel corso della presentazione del libro “Le Onorate Società” avvenuta ieri sera a Roma. Il libro-denuncia scritto da Rosario Careri ingegnere in cassa integrazione di ex Eutelia-Agile che narra il calvario dei 2mila lavoratori, di cui molti presenti all’incontro e che di continuo hanno detto di non volere essere più presi in giro da una politica incapace.

“La politica deve tornare a mettere l’uomo al centro del dibattito, solo così potrà riacquistare quella credibilità persa tra scandali ed inefficienze, bisogna porre un freno alla corsa smisurata all’arricchimento dove i lavoratori sono pedine di un gioco pericolossisimo. Mi rivolgo a Monti affinchè possa alzare il livello di attenzione sulle migliaia di famiglie con padri disoccupati e figli in cerca di prima occupazione” conclude Barbato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©