Politica / Parlamento

Commenta Stampa

L'inedita alleanza Pd-Idv-Udc-Fli-Mpa ha successo

Governo battuto sulla modifica dei fondi Fas nella Finanziaria


Governo battuto sulla modifica dei fondi Fas nella Finanziaria
04/11/2010, 16:11

ROMA - Nuovo sgambetto fatto al governo, durante la discussione sulla legge Finanziaria. Il Ministro delle Finanze Giulio Tremonti aveva assicurato che sarebbe stato un provvedimento snello, quasi solo tabellare, con una velocissima approvaizone. Ma non è stato esattamente così. Oggi per esempio è stato abolito il comma 5 dell'articolo unico che costituisce il ddl. In esso era stata consegnata alle Regioni la possibilità di rinunciare ai fondi FAS di propria competenza anzichè ai trasferimenti, che sono stati tagliati per 8 miliardi tra il 2011 e il 2012.
L'emendamento abrogativo era stato proposto dal Movimento per le Autonomie, ed anche dall'Udc; il governo aveva dato parere contrario, ma Fli ed Mpa hanno votato con l'opposizione, raggiungendo i 24 no contro i 22 sì del Pdl e della Lega.
In conseguenza di ciò, l'esame del provvedimento è stato sospeso ed è cominciata una riunione dei deputati del Pdl della Commissione Bilancio, insieme al sottosegretario all'economia, Giuseppe Vegas. Si prevede che l'esame non ricomincerà prima delle 20.30 di stasera e comunque non prima di aver corretto il comma 6 (1,5 miliardi di fondi Fas reindirizzati a favore dell'edilizia sanitaria).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©