Politica / Politica

Commenta Stampa

Arriva la replica alle dichiarazioni del segretario del Pd.

Governo, Brunetta: "Epifani mette fine alle larghe intese"


Governo, Brunetta: 'Epifani mette fine alle larghe intese'
07/08/2013, 12:10

ROMA - E' polemica accesa tra Pd e Pdl sul caso Berlusconi, che continua a calamitare l'attenzione dell'opinione pubblica e dei media nazionali. Poco dopo le dichiarazioni di Guglielmo Epifani, segretario del Pd, che vorrebbe "un passo indietro" da parte di Silvio Berlusconi", che "deve accettare la sentenza e i suoi effetti", arriva puntuale la replica di Renato Brunetta. Il capogruppo alla Camera per il Popolo della Libertà in una nota afferma: "Il segretario, sia pure transitorio, del Partito democratico ha esplicitamente messo in conto 'la fine delle larghe intese'. Oltre tutto in riferimento a una questione che non e' compresa nel programma di governo e su una vicenda delicata, di cui non si puo' non avvertire la rilevanza democratica, a seguito della quale sia Silvio Berlusconi che il Pdl hanno gia' escluso riflessi sul governo, assicurando la continuazione del loro impegno". Brunetta ha poi aggiunto: "Guglielmo Epifani, con le sue parole, non ha voluto lanciare una provocazione al centrodestra, non ha cercato la rissa con noi, ha, semmai, provato a sedare quella interna al Pd, lanciando un osso alle componenti giustizialiste ed estremiste, insofferenti del governo Letta e desiderose di liberarsi al piu' presto da quel vincolo. La stabilita' del governo, come volevasi dimostrare, dipende dalle divisioni e dalle lotte intestine al Pd. Noi ci limitiamo a fare il nostro dovere: incalzare l'esecutivo, che sosteniamo e sosterremo, sui temi concreti che riguardano il futuro dell'Italia".

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©