Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Bersani attacca: Berlusconi ribaltato da solo

Governo, Fini: "Nessun ribaltone, solo onestà intellettuale"


Governo, Fini: 'Nessun ribaltone, solo onestà intellettuale'
06/12/2010, 12:12

ROMA – Nessun ribaltone in vista del voto di fiducia del 14 dicembre alle Camere. Gianfranco Fini ha replicato così alla domanda di un consigliere Pdl del IV Municipio di Roma, mentre prendeva parte all'assemblea degli studenti del liceo classico Orazio. Il presidente della Camera ha aggiunto: "Cosa ne pensi delle promesse non mantenute, di chi aveva promesso che la legge era uguale per tutti e poi ha pensato solo agli affari suoi? In politica se si fosse più umili, se si pensasse che avere torto non e' un complotto le cose certo andrebbero meglio". “Il ribaltone è un sovvertimento della volontà popolare” insiste il presidente della Camera ad una assemblea con gli studenti del liceo capitolino, in agitazione contro i tagli alla scuola. “La politica è onestà intellettuale, se si fosse più umili, se si pensasse che avere torto non è un complotto le cose andrebbero meglio” chiosa Fini riferendosi agli atteggiamenti palesati dal leader del Pdl Berlusconi. Anche rispetto alle cosiddette 'leggi ad personam', il presidente della Camera ha osservato: “C'è un limite oltre il quale non si puo' andare, pena la dignità” .

BERSANI: BERLUSCONI RIBALTATO DA SOLO - "Non vorrei che Berlusconi cominciasse con la solita cantilena vittimistica per cui è sempre colpa degli altri. Si è ribaltato da solo, ha fatto tutto lui e adesso il problema è che non si ribalti anche l'Italia". Così il segretario del Pd Pierluigi Bersani commenta le dichiarazioni del presidente del Consiglio a margine del convegno 'Paesaggio, Democrazia, Innovazione' organizzato a Fiesole. "E' inaccettabile sentire da Berlusconi questa continua attribuzione di colpe agli altri - continua il segretario del Pd - ha avuto in mano tutto e ha fatto tutto quel che voleva. Ci ha ridotti nella piena instabilità, adesso qualcun altro deve pensarci, questa è la realtà delle cose." 
 

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©