Politica / Politica

Commenta Stampa

Governo, Formisano (CD): Se scoppiasse la crisi saremmo criminali


Governo, Formisano (CD): Se scoppiasse la crisi saremmo criminali
28/09/2013, 11:37

ROMA - “Se in Italia facessimo scoppiare ora una crisi di Governo saremmo dei veri criminali, sono convinto che l’Europa ci bollerebbe cosi’. Ci domandiamo: a cosa serve oggi? Stiamo tentando di agganciare con fatica la ripresa. La competizione e’ tutta interna all'Europa: Ma soprattutto, chiedo a me stesso: cos’e’ cambiato rispetto a quando abbiamo votato il Governo Letta? Che Berlusconi avesse processi in via di conclusione lo sapevamo e lo sapeva anche lui quando chiese a Napolitano di ricandidarsi assicurando che non avrebbe destabilizzato i processi con un'eventuale condanna. Il fatto nuovo e' la condanna? L'Europa ci guarda”. Ad affermarlo, e’ l’on. Nello Formisano (Cd), vicepresidente di Centro Democratico e capogruppo a Montecitorio del partito guidato da Bruno Tabacci, a poche ore dall’inizio dei lavori della seconda giornata della Prima Festa Nazionale del partito a Torre del Greco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©