Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il pressing della Lega. Notizie e smentite sulle dimissioni

Governo: il Carroccio vs Silvio. Ma lui non ci pensa a mollare

“Non attaccati alla sedia. Domani avrò la maggioranza”

Governo: il Carroccio vs Silvio. Ma lui non ci pensa a mollare
07/11/2011, 20:11

ROMA – È una giornata all'insegna del "giallo" quella che sta volgendo al termine. Dal punto di vista politico, si intende. Dopo il grande mistero sulle voci circolate in mattinata, che parlavano di imminenti dimissioni di Berlusconi entro la serata, arriva ora una nuova notizia, smentita subito dopo dal diretto interessato. Si tratta della Lega e di quanto questa abbia potuto ribadire al presidente del Consiglio, attraverso il ministro Calderoli.
Prendere atto che la maggioranza non c’è più e gestire l’attuale fase, prima che la situazione precipiti. Secondo alcune fonti interne al Carroccio stesso, sarebbe stato questo ciò che il ministro Calderoli avrebbe ribadito, faccia a faccia, a Berlusconi, ricordandogli ancora una volta quella che è la posizione della Lega: fare un passo indietro. Ma, neppure il tempo di battere la notizia, subito è arrivata la smentita da parte dello stesso ministro Calderoli: “Sulla mia visita ad Arcore stanno circolando notizie prive di fondamento”, ha detto il ministro per la Semplificazione, che tuttavia non ha voluto aggiungere altro, nè rispondere a domande sulla sua visita dal premier, trincerandosi dietro un “no comment”. Insomma, si intensificano le notizie di dimissioni del premier, allo stesso modo in cui si consolidano le smentite.
E mentre si apre un nuovo punto interrogativo su chi abbia detto la verità e chi no, forse complice di un gioco politico che potrebbe consumarsi già domani, intanto nulla sembra smuovere il premier nemmeno di un centimetro. Continua, infatti, a proclamarsi più che ottimista il premier, al punto tale da tornare a ribadire, nel corso di un intervento telefonico a un incontro politico a Monza, che non mollerà: “Non siamo attaccati alla cadrega (sedia in lombardo)”, ha detto, assicurando che “domani avrà la maggioranza”.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©