Politica / Politica

Commenta Stampa

Governo Istituzionale Monti: "necessarie anche le consultazioni degli astensionisti"


Governo Istituzionale Monti: 'necessarie anche le consultazioni degli astensionisti'
12/11/2011, 10:11

"In vista dell'avvio delle Consultazioni da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che dovrebbero portare all'incarico di un "Governo Istituzionale" presieduto da Mario Monti, il movimento astensionista politico italiano CVDP ha formalmente chiesto al Capo dello Stato di poter essere ad esse convocato, anche a margine delle formali Consultazioni previste con le rappresentanze politiche in Parlamento.

Quanto richiesto potrebbe essere interpretato senz'altro quale prassi irrituale e inconsueta, ma certamente in linea con l'eccezionalità del momento, richiedente, appunto, un Governo di tale portata.

Si intendono porre all'attenzione del Presidente della Repubblica e del futuro Governo alcune considerazioni di vitale importanza per questa drammatica fase per l'Italia, per le quali il movimento CVDP, riconosciuto dalle stesse Alte Cariche dello Stato quale unico referente di riferimento per le prerogative di sovranità degli astensionisti politici, è attualmente il solo a difendere e rappresentare gli interessi di quei cittadini divenuti refrattari ai tradizionali partiti presenti in Parlamento, ai quali l'elettorato astensionista ha definitivamente revocato ogni delega di rappresentatività e di consenso.

Si ricorda che nella sua interezza è Il Popolo italiano la prima Istituzione della Repubblica.

Tentare di limitare la sua valenza sovrana, negandone la partecipazione consultiva, potrebbe dar luogo a interpretazioni certamente dissonanti con i principi e tutto quanto sancito dallo stesso Dettato costituzionale. Roma, 12 novembre 2011". Così una nota della CVDP (Commissione di Vigilanza  per la Democrazia Partecipativa) e del movimento astensionista politico  per il rilancio della sovranità popolare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©