Politica / Parlamento

Commenta Stampa

GOVERNO: NUOVA FIDUCIA ALLA CAMERA


GOVERNO: NUOVA FIDUCIA ALLA CAMERA
01/12/2008, 16:12

SIngolare contraddittorietà, da parte del Governo iraliano. Prima dice che è l'opposizione che non vuole dialogare, che offende ed insulta; poi impedisce qualsiasi discussione nell'unica sede a questo deputata: il Parlamento. E così anche oggi il Ministro per i Rapporti col Parlamento, Elio Vito, ha chiesto alla Camera dei Deputati l'ennesima fiducia, questa volta su un decreto legge da convertire in legge sulla sanità teso - secondo le intenzioni del governo - a contenerne la spesa sanitaria nazionale. La motivazione era che il decreto, già licenziato dal Senato, è in scadenza venerdì prossimo.

Ma visto che hanno approvato in 7 giorni una legge come il decreto Alfano, che sancisce l'impunità del premier davanti ai giudici, figuriamoci se in 5 non potevano convertire un decreto legge.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©