Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ma resta la solidarietà di facciata

Governo: si avvicinano le dimissioni di Brancher


Governo: si avvicinano le dimissioni di Brancher
05/07/2010, 08:07

ROMA - Appare difficile che il prossimo 9 luglio si possa discutere della mozione di sfiducia presentata dal Pd e dall'Idv contro il Ministro - con non si sa quale delega - Aldo Brancher. Probabile che prima di quella data - forse anche oggi - Brancher presenti le proprie dimissioni ed eviti il rischio bocciatura. Infatti i malumori nel Pdl sono forti, per il Ministro; e con il giusto numero di assenze o qualche voto contrario, immune alle minacce fatte ieri dal Ministro Gianfranco Rotondi, di cacciare dal partito chiunque avesse votato contro, potrebbero provocare la caduta del Ministro, dando un pesante colpo all'immagine del governo stesso.
Nel frattempo però continua la solidarietà di facciata al Ministro Brancher da parte della maggioranza, anche se sono sempre meno convinte. Ed è probabile che il colpo di grazia sia stato dato dal coloquio che domenica c'è stato tra il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e lo stesso Brancher.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©