Politica / Politica

Commenta Stampa

"Non siamo i portatori d'acqua di nessuno"

Governo,Cicchitto:"Ok dialogo, ma Pdl vuole intesa politica"

"Vogliamo accordo di programma oltre che politico"

Governo,Cicchitto:'Ok dialogo, ma Pdl vuole intesa politica'
07/04/2013, 18:46

ROMA - "Se qualcuno pensa, usando la parola dialogo (che vuol dir tutto ma in effetti non vuol dire nulla) che il Pdl possa fare il portatore d'acqua a chi ci chiede di far passare un governo Bersani senza una intesa politica e programmatica fra i due partiti perché siamo "impresentabili", fa un incredibile errore di arroganza e in effetti vuole andare dritto alle elezioni". Lo afferma Fabrizio Cicchitto del Pdl. "Diciamo questo agli onorevoli Speranza ed Orfini, pur cogliendo gli elementi di differenza che ci stanno tra di loro. Ad Orfini e a Vendola, poi, va anche detto che Bersani non ha vinto le elezioni e quindi non esiste per definizione un governo Bersani che deve per forza passare in Parlamento pur non avendo la maggioranza. Del resto la insostenibilità della situazione è stata colta in modo perfetto dal presidente Napolitano che non a caso non ha mandato Bersani in Parlamento, ma ha fatto un comitato di saggi per approfondire la situazione, Onida permettendo", aggiunge. "Quanto a Casini, il tragico errore lo ha fatto nel 2012 quando ha rifiutato l'offerta del Pdl di aggregare un grande schieramento di centrodestra che avrebbe vinto le elezioni. La lista Monti si è rivelata un tragico errore che ha contribuito a determinare l'attuale situazione di stallo", conclude.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©