Politica / Politica

Commenta Stampa

Martedì al Consiglio dei ministri si parlerà del correttivo

Governo:“manovrina” di fine giugno per scongiurare aumento Iva


Governo:“manovrina” di fine giugno per scongiurare aumento Iva
24/06/2012, 09:06

ROMA – Una “manovrina” di 7 – 10 miliardi di euro fatta di tagli per scongiurare l’aumento dell’iva dal 21 al 23% previsto per ottobre. Il Governo ci sta lavorando su e lo fa sapere per mezzo del vice ministro delle infrastrutture e dei trasporti Mario Ciaccia: "Ci stiamo impegnando per tagliare la spesa e non far aumentare l'Iva".
Ci sarebbero alcuni  dossier sulla scrivania di  Mario Monti (nella foto), fascicoli che il premier,  aveva chiesto a ciascun ministro sulla spending review.
Lunedì saranno analizzati dal premier che inizierà così a mettere nero su bianco la "manovrina" di fine giugno.
In attesa del Consiglio dei ministri - probabilmente martedì - si parla dell'entità dell'intervento correttivo che potrebbe raggiungere i 7-10 miliardi per il 2012. Una cosa sembra comunque assodata: le risorse individuate consentiranno di bloccare l'aumento di due punti di Iva previsto a partire dal primo ottobre.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©