Politica / Napoli

Commenta Stampa

Grande successo per i “mercatini dei prodotti tipici” organizzati da Confagricoltura di Napoli


Grande successo per i “mercatini dei prodotti tipici” organizzati da Confagricoltura di Napoli
10/02/2012, 10:02

Napoli, 10 febbraio 2012 - Grande successo per i “mercatini dei prodotti tipici” organizzati da Confagricoltura di Napoli, che vedono la presenza nelle più importanti piazze della provincia di un gruppo di aziende agricole del territorio napoletano e più in generale di quello campano, sue associate.

Dopo il boom di visitatori presso la villa comunale di Napoli, i mercatini, che si tengono ogni domenica, saranno il 12 febbraio in piazza Campi Flegrei a Bangoli, la settimana seguente a Portici, in viale Leonardo Da Vinci e poi a San Giorgio a Cremano in piazza Vittorio Emanuele II. Ogni evento prevede la presenza di una ventina di aziende, munite di proprie strutture espositive, che provvedono ad allestire e ad esporre i prodotti, impegnandosi poi anche ad effettuare la raccolta differenziata.

Le aziende, presenti con appositi stand, sono produttrici di “eccellenze” con requisiti di “filieracorta”: vengono infatti presentati al pubblico prodotti rigorosamente provenienti dall’azienda per promuovere i territori della nostra regione e divulgare le tradizioni storico-culturali dell’arte culinaria, in una sola espressione il “Made in Campania.” E’ possibile trovare nei mercatini torzelle o fagioli a formella, ma anche pregiate varietà di caciocavallo o di salumi prodotti con carne di maialino nero. Non solo: sui banchi è possibile acquistare dai cereali ai legumi dalla frutta fresca e secca ai formaggi, dal miele ai dolci, dagli oli ai sottolio, dai vini ai salumi, tutti prodotti con denominazione di origine controllata.

I “mercatini dei prodotti tipici”, realizzati grazie al contributo della Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura di Napoli hanno anche l’obiettivo di aiutare i consumatori a combattere la crisi offrendo prodotti a prezzi più bassi rispetto ai prezzi di mercato e contrastando gli aumenti delle ultime settimane.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©