Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Presidente del Senato replica ad accuse mosse da Travaglio

Grasso: “mia nuova carica sporcata, dovevo reagire”

Ospite di “Piazza Pulita” su La7

Grasso: “mia nuova carica sporcata, dovevo reagire”
26/03/2013, 10:18

ROMA  -  Il presidente del Senato Pietro Grasso a Piazza Pulita su La7 a proposito delle accuse mosse contro di lui da Marco Travaglio ha così commentato: "L'operazione di qualcuno che estrapola pezzi della tua storia facendola a pezzi e rendendola opaca non può  essere consentita".

Il  presidente  Grasso  ha poi  spiegato la sua reazione agli attacchi del giornalista : "Effettivamente parecchie persone mi hanno chiesto perchè  ho telefonato in trasmissione, perchè  ho chiesto un confronto tv, ma chi ha la coscienza pulita non ha nulla da temere.. e poi in Senato ho parlato di casa trasparente e invece la mia nuova carica veniva sporcata, opacizzata da queste parole così difficili da contrastare per la loro genericità”.

Grasso ha poi risposto a  Formigli che gli ha chiesto come mai si era incavolato come un belva.   "Ho trovato mia moglie a casa in stato di agitazione, non poteva quasi parlare - ha risposto  - come era accaduto un'altra volta quando durante il maxiprocesso citofonarono dicendo che si sa quando un figlio esce di casa ma non quando ritorna.. ho rivisto quella sensazione di pericolo quindi ho riascoltato la registrazione e ho sentito che era l'inizio di qualcosa che sarebbe cambiato, la strumentalizzazione di 43 anni della mia carriera: un attacco al presidente del Senato".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©