Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Grazie a Giusy, anche i bassi potranno entrare nell'esercito italiano


Grazie a Giusy, anche i bassi potranno entrare nell'esercito italiano
24/07/2009, 09:07

Il 13 febbraio 2008 in un conflitto a fuoco moriva in Afghanistan il sottotenente Giovanni Pezzullo. Ai funerali, in un discorso commovente, la figlia Giusy espresse il desiderio di seguirne le orme. Ma c'è un ostacolo: per entrare nell'esercito bisogna essere alti almeno 1,65 pergli uomini; 1,61 per le donne. Troppo per Giusy, che è alta poco più di 1,50. Ma dopo tante leggi ad personam per Berlusconi o per i suoi uomini, è stato deciso di farne una specifica per una persona che non è parlamentare. E così il limite di altezza, in una legge presentata bipartizan al Senato, per le donne è fissato a 1,50, in modo da permettere a Giusy Pezzullo di raggiungere l'obiettivo che si era prefissato, entrando nell'Accademia sottufficiali di Livorno.
Certo che sarà impressionante, per chi lo incontra, un soldato alto un metro e mezzo, armato con un Beretta AR70/90 di un metro di lunghezza. Si farà una risata, prima di sparare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©