Politica / Politica

Commenta Stampa

Riconosciuto "ritmo incalzante"con cui si è mosso il governo

Grilli: apprezzamenti all’Italia durante il G20


Grilli: apprezzamenti all’Italia durante il G20
26/02/2012, 09:02

CITTA' DEL MESSICO – Il cambio di clima rispetto al vertice di Cannes, dove l'Italia era sotto pressione, è evidente . I paesi del G20, in corso in Messico,  hanno espresso "apprezzamento" per le misure di risanamento dei conti varate dall'Italia e per "il ritmo incalzante" con cui si è mosso il governo.
Ad affermarlo, Il vice ministro dell'economia Vittorio Grilli (nella foto), parlando a termine della cena  che ha  segnato  il via ufficiale ai lavori del G20,  ha rimarcato come "apprezzamento sia venuto anche dai mercati, come dimostra la discesa dello spread".
Nell'intervento alla riunione , Grilli ha spiegato di aver illustrato agli altri grandi paesi le misure varate dal governo in questi mesi per mettere in ordine il bilancio pubblico e quelle in cantiere come le liberalizzazioni. Per l'Italia era "fondamentale aggiustare i conti" e ora bisogna incentrarsi per fare di più per la crescita attraverso politiche mirate. Nella riunione "comunque l'Italia non era il soggetto sotto la lente".
 "Il petrolio è un fattore di potenziale rischio", ha aggiunto il vice ministro all'Economia a margine dei lavori del G20. Grilli ha sottolineato come il problema "non è di offerta, ma di rischio geopolitico".
 Secondo Grilli, "ci sarà sorveglianza da parte del Fondo Monetario Internazionale (Fmi). Ma il contesto è cambiato" da quando è stata decisa: "per tutti è più importante vedere che facciamo le cose piuttosto che verificare che le facciamo". "Non abbiamo né disdetto né fissato una data" evidenzia Grilli. Al G20 di Cannes l'Italia aveva chiesto un monitoraggio da parte del Fmi, che doveva essere trimestrale ed effettuato con missioni del Fondo".
 

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©