Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il ministro interviene durante i lavori del Fmi

Grilli: Italia che non decide debole e favorisce competitor


Grilli: Italia che non decide debole e favorisce competitor
19/04/2013, 10:08

WASHINGTON -   Il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli (nella foto), a margine dei lavori del Fmi  in corso a Washington, rispondendo a chi gli chiedeva se l'incertezza politica italiana pesasse sull'economia globale, ha detto.  "Gli italiani devono essere interessati ad avere soluzioni veloci che ci mettano in condizione di continuare il negoziato".  "L'importanza di una soluzione politica veloce in Italia è soprattutto per gli italiani, perchè un'Italia che non decide ed è debole penso che possa far comodo ai nostri competitor", ha continuato il ministro. Dall'impasse politica "non vedo rischi per l'economia globale, vedo rischi per l'Italia: come questi meeting dimostrano, le grandi sfide e le grandi problematiche – ha affermato  Grilli  - sono globali. Bisogna essere in grado di individuare strategie chiare e negoziare in questi tavoli e agire velocemente con soluzioni politiche efficaci e importanti". "L'importanza di una soluzione politica veloce in Italia è soprattutto per gli italiani perchè un'Italia che non decide ed è debole penso che far comodo ai nostri competitor. Quindi sono più di tutti gli italiani a essere interessati ad avere soluzioni veloci che ci mettano in condizione di continuare il dialogo, il negoziato e in grado di fare scelte in questo momento veramente difficile per il mondo".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©