Politica / Politica

Commenta Stampa

Il leadel del M5S chiede la chiusura del Parlamento

Grillo: “Il Parlamento pieno di larve ben pagate”


Grillo: “Il Parlamento pieno di larve ben pagate”
13/08/2012, 21:10

ROMA – Beppe Grillo di nuovo pronto a sputar fuoco su tutto e tutti. Questa volta, a finire sotto tiro è il Parlamento. Il leader del Movimento 5 stelle chiede quest'oggi la chiusura del Parlamento, definendo deputati e senatori "larve ben pagate".
"Il Parlamento e' chiuso per ferie. Nessuno se ne e' accorto. Il governo Monti sta superando infatti il record dei decreti legge e dei voti di fiducia. I peones possono solo schiacciare un pulsante con sopra scritto 'Si' buana!'", scrive il comico. "Il Parlamento e' svuotato di qualunque significato, il governo, oltre che governare (si fa per dire), legifera al suo posto", prosegue Grillo, "Deputati e senatori servono solo a prendere lo stipendio e a obbedire agli ordini di partito votando si' a qualunque porcata. Bisogna prenderne atto e licenziarli, approfittarne mentre trascorrono un agosto dorato". Segue la richiesta: "Chiudete il Parlamento, sgombrate i loro uffici. Camera e Senato sono ormai ridotti peggio dell''aula sorda e grigia' evocata da Mussolini. I parlamentari a larve di democrazia ben pagate".

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©