Politica / Politica

Commenta Stampa

Protesta dei “forconi”

Grillo invita forze dell’ordine ad abbandonare politici

Il movimento ha annunciato nuove azioni di protesta

Nella foto Beppe Grillo, leader M5Stelle
Nella foto Beppe Grillo, leader M5Stelle
10/12/2013, 14:54

ROMA  -  Il  movimento dei forconi  ha  annunciato azioni eclatanti non violente se domani sarà votata la fiducia al governo Letta. Le manifestazioni del movimento di  protesta sono ancora in corso in alcune città, soprattutto a Torino, ma anche a Genova, Napoli, Palermo, oltre che sulle strade, ai caselli autostradali e nelle stazioni ferroviarie.  Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano ha convocato per oggi alle 16 un vertice al Viminale con le forze dell'ordine  e nel  pomeriggio si terrà anche un incontro in prefettura a Torino dopo gli scontri che si sono verificati nel capoluogo piemontese. Alla riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza parteciperanno forze dell'ordine e rappresentanti delle istituzioni. Nel frattempo il segretario della Cisl invita i manifestanti alla calma: “Ci deve essere sempre il dialogo, il confronto e la ricerca del compromesso. Il movimento dei forconi non può arrivare alla violenza”, ha detto Raffaele Bonanni. Polemica  invece per la lettera aperta inviata da Beppe Grillo alle forze dell'ordine in cui invita polizia e carabinieri a “unirsi al popolo e abbandonare i politici” sostenendo che la protesta di ieri “può essere l'inizio di un incendio o l'annuncio di future rivolte forse incontrollabili”.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©