Politica / Politica

Commenta Stampa

Sul blog scrive una nota dal titolo “L’anno dei suicidi”

Grillo, nuovo affondo contro i politici


Grillo, nuovo affondo contro i politici
06/01/2012, 18:01

ROMA – E’ firmata “l’anno dei suicidi” l’ultima provocazione di Beppe Grillo, un post che pubblica sul suo blog e con il quale attacca ancora una volta i politici italiani.

“Imprenditori, disoccupati, pensionati, si danno il turno mentre fra i politici non si ammazza nessuno – scrive il comico genovese - è un morbo che colpisce tutte le categorie sociali, dal Nord al Sud del Paese, tranne una, quella dei politici". Il riferimento è alla cronaca degli ultimi giorni che racconta di persone disperate per problemi legati al lavoro. “Di solito – si legge ancora sul blog di Grillo -  si impiccano o si buttano dalla finestra. I più facoltosi si sparano nel proprio ufficio e quelli veramente disperati si accoltellano al cuore per strada”.

Riga dopo riga, il comico diventa sempre più pungente: “Neanche l'aumento di 10 centesimi alla buvette di Montecitorio è riuscito a deprimerli. A quando risale l'ultima dipartita spontanea di un senatore o di un deputato? Abbiamo i parlamentari più pagati e più longevi del mondo. Sarà una coincidenza? I poveri e i falliti si ammazzano, per i ricchi e i potenti è più difficile, ma capita, per i politici italiani è impossibile” La nota termina, poi, con dell’ironia: “Ogni tanto però anche a loro capita di sentirsi un po' giù, allora prendono l'aereo e partono per le Maldive”.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©