Politica / Regione

Commenta Stampa

Grumo Nevano: Presentata “La festa della legalità”


Grumo Nevano: Presentata “La festa della legalità”
11/01/2010, 14:01

“Crediamo nei giovani e vogliamo prepararli al meglio”.
Queste le parole del sindaco di Grumo Nevano avv. Fiorella Bilancio nel corso della conferenza stampa di presentazione della “Festa della Legalità” in programma venerdì 15 gennaio a partire dalle ore 9 quando nel corso del convegno “Giovani e cultura della legalità”, che si terrà presso l'istituto “M. Niglio”, interverranno il dirigente scolastico dell'IPIA di via San Domenico prof.
Rocco Gargiulo, il magistrato e autore del libro “Solo per giustizia” Raffaele Cantone, l'avv. Francesco Caia, presidente Ordine degli Avvocati di Napoli, il col. Mario Cinque, comandante provinciale dei Carabinieri di Napoli, il sen. Franco Malvano, assessore Legalità e Sicurezza Provincia di Napoli, e il sen. Carlo Sarro, membro della commissione parlamentare Antimafia. Alle ore 12 si disputerà l'incontro di calcio allo stadio “C.A. Dalla Chiesa” di Grumo Nevano tra la rappresentativa “Per non dimenticare” e la Nazionale Parlamentari, allenata da Giancarlo “Picchio” De Sisti e presieduta dall'on.
Gioacchino Alfano. Proprio quest'ultimo ha tenuto a rimarcare i valori della giornata di solidarietà:
“Abbiamo dato la nostra disponibilità perché ci sono finalità che condividiamo. Sono 25 anni che partecipiamo unicamente ad iniziative di solidarietà che siano consone al nostro spirito. La nazionale è composta da parlamentari da tutta Italia e di tutti gli schieramenti politici – ha sottolineato l'ex sindaco di Sant'Antonio Abate -. Proprio in queste circostanze troviamo l'occasione per confrontarci su tematiche rilevanti in sedi certamente diverse da quelle parlamentari. Sono occasioni per far sentire la vicinanza dei parlamentari alle cittadinanze locali che spesso ci vedono con distacco. De Sisti - ha concluso l’onorevole Alfano - è stato operato al tendine ma mi ha assicurato che venerdì sarà dei nostri”. In occasione dell’iniziativa 'Per non dimenticare' saranno ricordati tre giovani grumesi che hanno prematuramente perso la vita nel 2009. E proprio alla classe dirigente che il primo cittadino Bilancio ha lanciato un messaggio: “Crediamo nei giovani e cerchiamo di educarli alla legalità in collaborazione con le scuole che sono le principali agenzie formative”. Il dirigente del liceo classico “F.
Durante” di Frattamaggiore, Franco Iorio, ha aggiunto:
“Il sindaco è vicino alle problematiche scolastiche così come la scuola che è sempre in prima linea quando si tratta di affrontare tematiche di questo genere. Sulla stessa linea il collega Rocco Gargiulo, dirigente dell’Ipia Niglio: “Spero che ci sia un seguito. C'è bisogno della partecipazione di giovani ed adulti, il cui sostegno è indispensabile per la crescita dei più piccoli”. “Una città si differenzia dall'altra dall'istruzione e dalla legalità” ha dichiarato Scarano, il padre di uno dei giovani a cui è dedicata la giornata di solidarietà. Politiche giovanili e legalità sono i temi su cui punta il sindaco Bilancio che aggiunti alla raccolta differenziata formano il “tridente” di cui l'amministrazione comunale è orgogliosa. “Grumo Nevano si propone come Comune pilota per quanto riguarda la raccolta differenziata e lo dimostra un encomio del Presidente del Consiglio. La Regione – ha concluso Bilancio – deve concentrarsi su queste tematiche di assoluto rilievo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©