Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Sondaggio su "Club della Libertà Italia": 98% per il sì

I berlusconiani accettano l'esclusione dalle elezioni, il Pdl no


I berlusconiani accettano l'esclusione dalle elezioni, il Pdl no
04/03/2010, 08:03

ROMA - SI continua a discutere, all'interno della maggioranza, su come fare per forzare la legge e far riammettere le liste di Formigoni in Lombardia e del Pdl nel Lazio. Ma come la pensano gli elettori del Pdl? Siamo andati a sbirciare sul sito "Club della Libertà Italia", dove hanno messo un sondaggio: "Esclusione del Pdl dalle regionali: è giusto?". Alle 9 di questa mattina il 97,9% di coloro che vi hanno partecipato hanno votato "Sì, le regole sono regole". Una vera e propria debacle, dal punto di vista morale.
Leggendo tra i commenti, è vero che ce ne sono diversi fatti da persone che non sono berlusconiane e tra lazzi e sarcasmo prendono in giro Berlusconi e il partito, ma sono tanti quelli che rappresentano due linee di pensiero. Una è "il partito ha sbagliato ed è giusto che paghi", a volte con l'aggiunta "è colpa delle guerre intestine tra gli ex di AN e gli ex di Forza Italia"; l'altra è "non è questa la destra che mi rappresenta, la mia è legge ed ordine". E si tratta di due linee che mostrano una distanza poco colmabile con i comportamenti del governo

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©