Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Polemica con la stampa: "Su di noi solo gossip"

I Cinquestelle presentano i primi emendamenti


Carla Ruocco, deputata del M5S
Carla Ruocco, deputata del M5S
29/04/2013, 12:48

ROMA - Il M5S si prepara a presentare i suoi emendamenti,” proposte importanti che riguardano la vita dei cittadini e delle imprese in difficoltà” annuncia Carla Ruocco, portavoce cittadina del movimento alla Camera

Alcuni degli emendamenti elaborati riguardano l’abolizione dell’IMU sulla prima casa, la proposta di istituire un fondo a favore delle piccole e micro imprese con i soldi dei finanziamenti pubblici ai partiti (questo emendamento è stato accolto e sarà votato in aula), la possibilità di effettuare la certificazione dei crediti anche anche da parte di altri professionisti come gli avvocati e i commercialisti, iscritti all’albo da almeno 5 anni, e non solo dai notai.
Sarà oggetto di dibattito anche la ridiscussione della Tares, “che va stabilita in base al consumo dei rifiuti e non in base alla metratura”,  e l’eliminazione della discrezionalità da parte di Equitalia di pignorare pensioni e stipendi ( ma Befera con una circolare interna emanata la scorsa settimana aveva già ovviato), la sospensione delle cartelle esattoriali per tutte quelle imprese che vantano crediti con le PA, la compensazione dei contributi versati (contributi dormienti) per chi non ha conseguito il diritto alla pensione autonoma.

E’ però polemica tra i grillini e la stampa, rei secondo loro di ignorare il lavoro che stanno facendo i rappresentanti parlamentari. Alla fine della compilazione delle proposte, i grillini avevano deciso di presentarsi ai giornalisti per comunicare quanto elaborato “in modo da farle conoscere a tutti”.  “Il mio desiderio di spiegare il nostro lavoro è stato accolto con sufficienza e noia” si lamenta Carla Ruocco, “mentre tutte le domande si sono riversate sulle mail trafugate ai parlamentari del M5S. Questa, per la quasi totalità, è la stampa di questo paese che mentre affonda si preoccupa di fare solo gossip.”

 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©