Politica / Politica

Commenta Stampa

Candidati Pd a Torre del Greco

I giovani e le "Primarie delle idee"


.

I giovani e le 'Primarie delle idee'
14/02/2013, 13:46

TORRE DEL GRECO - Interazione con i cittadini e confronto diretto sui temi del territorio.
Non è stato il solito comizio politico, ma una vera e propria fucina di idee e proposte quella realizzata dai Giovani Democratici di Torre del Greco ieri sera all’Hotel Holidays.
Circa un centinaio le persone presenti all’iniziativa “Le primarie delle idee”, per parlare ai candidati alla Camera e al Senato del Partito Democratico ed analizzare le migliori soluzioni possibili da portare in Parlamento.

“Nella scorsa consiliatura – ha ammesso l’On. Luisa Bossa, già sindaco di Ercolano e deputata uscente, oggi candidata alla Camera – ricordo che il motto della Lega Nord era <tolleranza zero>. Io l’ho volutamente trasformato in <ignoranza zero>, perché è solo con la cultura che si rilancia il Paese. E la costa vesuviana è ricca di cultura storica ed artistica. Penso a quanti posti di lavoro si potrebbero creare attorno ai siti archeologici, o alle ville vesuviane. Sfruttare le radici del proprio passato aiuterebbe a migliorare il futuro”.

“Il problema delle acque – è intervenuto l’On. Guglielmo Vaccaro, anche lui deputato uscente – è una questione tutta pubblica. Se il mare nostro è inquinato e non balneabile è colpa dello Stato e la responsabilità è politica. Però sono cosciente che in una città come Torre del Greco esistono ben 18 attività balneari, pur non essendo le acque balneabili. Questa è la fotografia con dedica della nostra resistenza sul territorio, ed il miglior modo per spronare la politica a fare di meglio e non lasciare questi imprenditori nella vana attesa di giorni migliori”.

Conclusioni dedicate ad una emozionata quanto giovane Angelica Saggese, candidata al Senato: “E’ una serata che mi permette di conoscere la realtà di un territorio che non sapevo. Vengo dal’entroterra salernitano, ma sono pronta a portare in Parlamento i problemi di questa terra e trovare una soluzione”.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©