Politica / Regione

Commenta Stampa

I librai napoletani accetteranno le cedole dei libri di testo delle scuole elementari


I librai napoletani accetteranno le cedole dei libri di testo delle scuole elementari
13/09/2011, 09:09

I librai napoletani aderenti alla Confcommercio Imprese per l’Italia, riuniti in Assemblea per esaminare la grave situazione economica determinatasi a seguito dei mancati pagamenti delle fatture relative alla distribuzione gratuita dei libri di testo avvenuta lo scorso anno, hanno deliberato di accettare le cedole dei libri di testo delle scuole elementari pur rimanendo ancora in attesa di una parte delle loro spettanze, preso atto dello sblocco di una parte dei fondi destinati all’attuazione della Legge sul diritto allo studio.
All’incontro ha preso parte l’Assessore all’Istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri, che ha assunto l’impegno ad effettuare i pagamenti non appena la somma sbloccata sarà accreditata nelle casse comunali.
La decisione dell’Associazione Librai Italiani è stata assunta nello spirito di una ampia collaborazione con le Istituzioni che l’Associazione non ha mai fatto mancare e per non creare ulteriori disagi alle famiglie napoletane.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©