Politica / Politica

Commenta Stampa

"Nesuno ha detto che aprivano il primo settembre"

I MInisteri al Nord? Restano chiusi


I MInisteri al Nord? Restano chiusi
01/09/2011, 11:09

MONZA - Ormai, sono già diventati anticaglie, di cui nessuno parla più. Ma qualcuno ricorda le discussioni, andate avanti per mesi, per il trasferimento dei ministeri leghisti nel nord Italia? Per l'esattezza a Villa Reale, a Monza, scelta proprio come simbolo della "padanizzazione" del governo che non poteva stare solo a Roma. E i primi erano stati il Ministero dell'Economia di Giulio Tremonti, il Ministero del Turismo di Michela Brambilla, il Ministero della Semplificazione legislativa di Roberto Calderoli, il Ministero delle Riforme di Umberto Bossi. Inaugurazione il 23 luglio, in stanze spoglie e con pochi arredi, e la promessa di Calderoli: "Ma a settembre, quando apriremo sul serio, vedrete...".
Oggi è il primo settembre e non si vede nulla. Certo gente ce n'è: cameraman, giornalisti, fotografi, persino una delegazione di commercianti che si è data appuntamento per protestare contro il governo per la manovra finanziaria. Ma di Ministri, neanche l'ombra. C'è solo il capo di gabinetto di Calderoli, Maurizio Bosatra, venuto ad incontrare la delegazione di commercianti. Il quale, parlando con i giornalisti, ha detto: "Non abbiamo mai detto che gli uffici sarebbero stati aperti il 1° settembre, ma i primi di settembre". Ah, beh, se lo dice lui...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©