Politica / Parlamento

Commenta Stampa

IANNUZZI: "IL DECRETO GELMINI PROVOCA UN'EMERGENZA IN CAMPANIA"


IANNUZZI: 'IL DECRETO GELMINI PROVOCA UN'EMERGENZA IN CAMPANIA'
29/09/2008, 17:09


Si è conclusa oggi, presso la Sala dell´Antico Refettorio di Santa Maria la
Nova, la campagna "Salva la Scuola"
con una manifestazione cui hanno
partecipato, tra gli altri, il segretario regionale Tino Iannuzzi, l´on. Maria
Coscia ed Angela Cortese, rispettivamente responsabili nazionale e regionale PD del dipartimento Scuola. Al dibattito hanno preso parte docenti, delegati dei sindacati del settore, genitori, alunni e rappresentanti del precariato scolastico. Dagli interventi è emersa una vibrante e serrata critica al Decreto Gelmini, ispirato unicamente da ragioni di bilancio, che indebolisce fortemente il sistema scolastico e formativo in Campania.
"Il Partito Democratico - ha affermato il segretario regionale Iannuzzi
durante il suo intervento - è pronto a lavorare con le sue proposte per
potenziare e migliorare l´offerta formativa in Campania. Il provvedimento del
Governo, invece, taglia complessivamente nella nostra regione circa 13.500
posti tra docenti e personale ATA, determinando la chiusura di un gran numero di scuole nelle realtà dei piccoli Comuni. Questo Decreto - ha concluso Iannuzzi - provoca una vera e propria emergenza favorendo il fenomeno della dispersione scolastica ed aggravando le spese per le famiglie a seguito della riduzione del tempo pieno".
 

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©