Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il direttore generale Masi propone il recupero di 100milioni

Il canone Rai aumenta di 1,5 euro


Il canone Rai aumenta di 1,5 euro
23/12/2010, 10:12

ROMA - Il canone Rai per il 2011 aumenterà di 1,5 euro rispetto al 2010. La decisione è del ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani che ha annunciato l'incremento a 110,50 euro rispetto ai 109 euro dell'anno che sta per concludersi. Sarebbe di 30milioni la cifra che le casse di viale Mazzini dovrebbero ottenere. Dunque una cifra ben lontana dai 300 milioni in più che ha chiesto la Rai per coprire i costi di servizio pubblico per il prossimo anno.
Viale Mazzini infatti aveva proposto , secondo alcune indiscrezioni, un aumento del canone di 20 euro in più ad abbonato. Sul fronte dell'evasione non cade l'eventualità di unire il canone all'utenza elettrica. Il danno subito dalla Rai ogni anno per evasione ammonta, infatti, a circa 700 milioni. Dal canone ordinario derivano 600 euro, circa 100 euro dal canone speciale, che è riservato ad uffici, ristoranti, negozi, studi professionali. Un piano di intervento straordinario per il recupero di 100 milioni è stato presentato dal direttore generale della Rai Mauro Masi. Intervento che consiste in una task force di 120 nuovi agenti per contrastare l'evasione al canone speciale.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©