Politica / Politica

Commenta Stampa

Il coisp contro Antonello Venditti: “offende la polizia”


Il coisp contro Antonello Venditti: “offende la polizia”
03/03/2012, 12:03

“Dopo le farneticanti dichiarazioni dei vari Ferrero, Perino e Agnoletto, eravamo ormai in attesa della ‘autorevole’ opinione del cantante di turno, pronto a lanciare da un palco offese e insulti contro la Polizia”. E’ quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP - il Sindacato Indipendente di Polizia, dopo le affermazioni fatte da Antonello Venditti durante il suo concerto a Montesilvano, in provincia di Pescara. “Capisco che un cantante a fine carriera cerchi disperatamente di dare segni di vita e di attirare le simpatie di qualche politico che possa invitarlo a esibirsi in qualche festa di partito. Ma non consentiamo a nessuno di offendere la professionalità, l’onore e la dignità degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, che in Val di Susa mettono a rischio la propria vita per difendere la legalità, la sicurezza dei cittadini, la dignità delle Istituzioni del nostro Paese. Venditti chieda scusa alla Polizia - conclude Maccari - altrimenti saremo costretti a seguire il suo tour per mostrargli tutto il nostro disappunto davanti al suo pubblico, o almeno a quel che ne resta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©