Politica / Napoli

Commenta Stampa

Il comitato "Il welfare non è un lusso" chiede risposte chiare al sindaco e a Realfonzo


Il comitato 'Il welfare non è un lusso' chiede risposte chiare al sindaco e a Realfonzo
15/11/2011, 16:11

Napoli – «Ci aspettiamo che ci vengano date risposte chiare rispetto al piano di rientro del credito che abbiamo accumulato nei confronti del Comune e ci aspettiamo che, finalmente, il nostro lavoro e la nostra dignità di lavoratori vengano riconosciuti perché, come in una qualsiasi relazione, senza riconoscimento alla lunga vengono meno fiducia e senso di appartenenza». Così il comitato Il welfare non è un lusso rispetto all’incontro con l’assessore al Bilancio Riccardo Realfonzo fissato per venerdì 18 novembre prossimo, nel quale dovrebbe essere esplicitato il piano di rientro del credito di circa 100 milioni di euro che cooperative sociali, associazioni e istituzioni vantano nei confronti del Comune di Napoli per servizi resi negli ultimi tre anni.

Il comitato annuncia inoltre che domani lancerà l’iniziativa del fiocco blu contro i tagli al welfare e comunica che riprenderà con altre forme di lotta la vertenza con la Regione Campania che, fino ad oggi, non ha dato alcuna risposta né ha mai accordato un incontro con i rappresentanti del comitato.





Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©