Politica / Politica

Commenta Stampa

Polizza per “coprire” gli errori di per 2.200 dirigenti

Il Funzionario sbaglia, la Regione Sicilia paga!


Il Funzionario sbaglia, la Regione Sicilia paga!
10/09/2011, 10:09

PALERMO - La Regione siciliana, sempre più in controtendenza,  sembra non voler proprio  recepire le indicazioni del  Governo in materia di tagli della politica, anzi fa di tutto per gravare sulle tasche dei contribuenti.

Ultima novità, in ordine di tempo, una polizza   per coprire l’eventuale responsabilità civile dei dirigenti in caso di danno nell’espletamento dell’attività.
La Regione siciliana ha stipulato la  polizza assicurativa con la blasonata compagnia Lloyd’s-Markel.  Il contratto, in vigore da settembre, prevede il pagamento di un premio da 535.548,26 euro l’anno con scadenza 2 settembre 2014.
La polizza copre ben 2.200 dirigenti, i  dipendenti della Regione Sicilia sono circa  18mila .
Sembra diverso, invece, il meccanismo in altre Istituzioni regionali.  In Campania, ad esempio,  secondo quanto comunicano dall'ufficio personale, non esiste alcuna polizza a carico delle casse dell'amministrazione.
La Regione Piemonte lascia liberi i dirigenti di sottoscrivere polizze, ma chi sceglie di farlo, lo fa di tasca propria.
Mentre in Emilia Romagna,  la Corte dei conti si è pronunciata addirittura contro l'ipotesi che la Regione potesse bandire una gara per stipulare una convenzione da mettere a disposizione del singolo dirigente.
 In Emilia Romagna : “I dirigenti (sono 154) che vogliono assicurarsi – spiegano dalla Regione – possono aderire alle convenzioni stipulate dai Cral, non certamente dalla pubblica amministrazione”.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©