Politica / Parlamento

Commenta Stampa

IL GOVERNO ADOTTA DECRETI SU RIFUGIATI POLITICI E RICONGIUNGIMENTI


IL GOVERNO ADOTTA DECRETI SU RIFUGIATI POLITICI E RICONGIUNGIMENTI
01/08/2008, 13:08

Il Governo ha adottato i decreti delegati sui ricongiungimenti, sulla concessione dello status di rifugiato politico e sui diritti di libera circolazione dei cittadini europei in Italia. Ma, a causa di tutte le polemiche scatenate dal taglio pesantemente razzista dei provvedimenti, così come annunciati, il Governo italiano prima della loro definitiva approvazione li ha mandati al Commissario europeo Barrot, affinchè l'Unione Europea possa valutarli, come richiesto da più Paesi. Roberto Maroni, Ministro dell'Interno, ha aggiunto che verranno inviati anche i primi dati sui censimenti fatti nei campi Rom in tre regioni italiane, per dimostrare che non c'è niente di male in una operazione che - assicura il Ministro Maroni - proseguirà in settembre.

SI vede che Maroni sente proprio la necessità di schedare quelli che lui considera unterschmen (sottouomini in tedesco; il termine era utilizzato dai nazisti. ndr): rom, extracomunitari... e che altro? Magari anche i cittadini italiani del sud?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©