Politica / Politica

Commenta Stampa

Viene promessa la vendita di immobili

Il governo risponde alla Ue: confermato il deficit al 2,4% e crescita all'1,5%


Il governo risponde alla Ue: confermato il deficit al 2,4% e crescita all'1,5%
14/11/2018, 09:22

ROMA - In extremis il governo italiano risponde alle critiche di Bruxelles sulla manovra di bilancio. E lo fa a brutto muso, confermando che il deficit sarà al 2,4% e la crescita del Pil all'1,5% (la Commissione Ue ha calcolato che il deficit sarà superiore al 2,9% e la crescita dell'1%, ndr). Ma ha promesso di velocizzare le dismissioni del demanio, per far scendere il debito pubblico dal 131% attuale al 126% del 2021. E salvini ha aggiunto: "Se all'Europa va bene siamo contenti, sennò tiriamo dritto". 

Peccato che la scelta non sia piaciuta ai mercati, come dimostra lo spread tra i Btp italiani a 10 anni e i bund tedeschi della stessa durata. Nonostante il Pil tedesco sia stato negativo (-0,2%) nel terzo trimestre, lo spread è arrivato di nuovo a superare quota 310. 

Per curiosità: ennesima figuraccia di Salvini via Twitter. Ieri ha postato una sua foto, scrivendo: "Corsetta romana prima del Consiglio dei Ministri. CHi si ferma è perduto". Peccato che dietro di lui ci fosse luna piena, mentre in questi giorni la luna è calante. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©