Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Il governo vuole regolamentare per legge il diritto di sciopero


Il governo vuole regolamentare per legge il diritto di sciopero
26/02/2009, 08:02

 

REGOLAMENTARE PER LEGGE IL DIRITTO DI SCIOPERO.

www.notiziesindacali.com


 

Il Governo si appresterebbe a presentare al Consiglio dei Ministri di Venerdì 27 Febbraio 2009 un disegno di legge sulla riforma del Diritto di Sciopero. I lavoratori sono interessati a trovare il giusto equilibrio tra il diritto degli stessi allo Sciopero e quello dei cittadini alla mobilità. E' necessario , a nostro parere, aprire un tavolo con le Parti Sociali e non imporre per legge nuove regole per gli Scioperi. Ricordiamoci che in proposito esiste già una legislazione che deve essere migliorata per affrontare le situazioni di particolare conflittualità e disagio. In questo momento sarebbe opportuno assumere una priorità: quella di definire i criteri della rappresentatività sindacale attraverso il censimento del numero degli iscritti e quello dei voti conseguiti nelle elezioni delle RSU, assieme alla fissazione di una soglia minima del 5 per cento. Il Governo dovrebbe, su temi così delicati e su diritti sanciti dalla Costituzione, adottare il metodo della concertazione convocando a un tavolo le Organizzazioni Sindacali, e non quello dell’imposizione legislativa lesiva della autonomia delle parti sociali.

Sorprende la posizione della CISL che ha tenuto sempre una posizione di autonomia delle parti sociali su queste ed altre “Questioni”.


 

Commenta Stampa
di Raffaele Pirozzi
Riproduzione riservata ©