Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Noi con Bersani: un senso a questa storia"

Il Pd a Napoli per sostenere Luigi Bersani


.

Il Pd a Napoli per sostenere Luigi Bersani
11/09/2009, 15:09

Napoli-Hotel Alabardieri: un'intera giornata dedicata al dibattuto intorno ai temi più delicati e sentiti della dialettica piddina è stata organizzata dai sostenitori del candidato alla segreteria del partito Luig Bersani. Quattro i moduli affrontati dai 35 relatori che hanno partecipato alla lunga assemblea:

1. Obiettivo Sud: coesione, coerenza e coraggio.
2. Cantiere Pd: organizzazione, regole e partecipazione.
3. Campania, punto e a capo: primarie, proposte e persone.
4. Affari Legali: legalità, economia ed etica.


Una presa di coscienza dei limiti di gestione di un partito che, stando alle parole del candidato alla segreteria della Regione Campania Enzo Amendola "E' stato in vacanza fino a ieri". Spazio speciale, come prevedibile, riservato alla crisi economica e alla necessità da parte del Partito Democratico di offrire alternative e proposte credibili sia per risollevare la Regione che per riaquistare il giusto peso a livello nazionale. Un tipo di intervento sanatorio che, sempre secondo Amendola "Deve ripartire dalla riaffermazione delle istituzioni forti" e dalla presa di coscienza che, una sana politica nazionale e regionale, non può forndarsi su un tipo di concetto localistico di gesione e risoluzione dei problemi.
Nell'intervento conclusivo spazio anche agl onorevoli Umberto Ranieri ed Enrico Letta. Quest'ultimo, ha sottolineato l'assoluta infondatezza delle voci (o meglio degli "Inciuci") che parlavano di un possibile accordo tra Franceschini e Bersani per il raggiungimento di una maggioranza stabile. Si è passati poi allo scontro tra Gianfranco Fini e Silvio Berlusconi e alla necessità di non sottovature la vicenda che rappresente, per Letta, un chiarissimo segnae di forte crisi interna al Pdl.
 

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©