Politica / Regione

Commenta Stampa

Ma il suo staff replica: "Spunti politici, nessun plagio"

Il Pd accusa Lettieri: "Copia il programma di Renzi"


.

Il Pd accusa Lettieri: 'Copia il programma di Renzi'
13/04/2011, 15:04

NAPOLI - Scoppia il caso dei programmi copiati che infiamma la volata alle elezioni Comunali. Il Pd lancia strali contro il candidato del Pdl Gianni Lettieri, il quale avrebbe copiato i punti programmatici della fascia tricolore di Firenze Matteo Renzi, espressione toscana del centrosinistra. A scovare il plagio è stato il “rottamatore” napoletano Francesco Nicodemo, secondo il quale i 72 punti dell’ex presidente degli Industriali sarebbero stati scopiazzati dai 100 punti presentati dal sindaco fiorentino in campagna elettorale. Pippo Civati, consigliere regionale lombardo del Pd, ha colto la palla al balzo, pubblicando sul suo blog i punti che sarebbero stati copiati non solo nei contenuti, “ma persino nei titoletti e nella lunghezza dei paragrafi”. “E che male c’è?” rispondono dallo staff del candidato a Palazzo San Giacomo. In fondo – sostengono -  Lettieri ha semplicemente copiato le migliori proposte degli altri sindaci del Paese, e non solo quelle di Renzi”. Spunti, dunque, più che furti di idee. E non chiamatele "copiarelle".    

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©