Politica / Napoli

Commenta Stampa

Con Cuomo e Rughetti

Il PD campano riparte dai Comuni


.

Il PD campano riparte dai Comuni
08/02/2013, 16:07

NAPOLI - L’Italia giusta riparte dai comuni. Il Partito Democratico schiera otto primi cittadini campani nelle liste per Camera e Senato, e punta forte sul rapporto con il territorio. Dagli incontri diretti, al tour elettorale fatto di comizi e interazione con i cittadini. Tutto si vuole basare sul contatto diretto con gli elettori, mettendo la faccia di chi meglio ha rappresentato i territori campani in questi anni. “Dobbiamo assumere degli impegni – dice Vincenzo Cuomo, ex sindaco di Portici e candidato al Senato con il PD – Dire quello che vogliamo fare e fare quello che diciamo. Questo è il cambiamento vero che la gente chiede. Occorre una profonda revisione del patto di stabilità e investimenti verso i Comuni per migliorare il territorio”.
Dare più potere ai comuni vuol dire migliorare i servizi. Un progetto concreto, quello del Partito Democratico, evidenziato anche da Angelo Rughetti: “Questi enti vanno rafforzati. La storia d’Italia è stata fatta dai Comuni ed occorre oggi dargli maggiore forza”.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©