Politica / Regione

Commenta Stampa

Idv, Pd, Sinistra Libertà: "Cittadini vogliono una risposta"

Il Pd chiede chiarezza sui loculi cimiteriali di Pagani


Il Pd chiede chiarezza sui loculi cimiteriali di Pagani
04/12/2009, 11:12

PAGANI - Giorgio, Zito e Scoletti, chiedono al Sindaco Bottone, è giunto il momento di fare definitivamente chiarezza sulla questione dei loculi cimiteriali, perché, i Cittadini Paganesi nella qualità di richiedenti, hanno versato 500,00 euro di anticipo per la prenotazione del loculo, senza avere alcuna risposta sulla loro effettiva realizzazione.  A questo danno si aggiunge la beffa, i Cittadini Paganesi hanno versato altri 2500,00 euro per un totale di euro 3000,00, e ad oggi non risulta nessun atto concreto da parte del Comune per consentire la realizzazione dei loculi, anzi a noi dell’opposizione ci risulta che il Comune di Pagani non ha messo in campo nessun atto espropriativo, ne tantomeno ci risulta che ha effettuato qualche adempimento burocratico per ottemperare a tutto ciò. Detto questo chiediamo al Sindaco Bottone, se il Comune non ha interesse a realizzare i loculi cimiteriali, perché non restituisca immediatamente tutte le somme versate dai Cittadini Paganesi. I paganesi hanno versato le somme stabilite dal Comune in buona fede,  e non è giusto carpire la loro buona fede truffandoli. Ormai Pagani è diventata una Città che non riesce a garantire nemmeno una degna sepoltura ai suoi Concittadini. In fine noi dell’opposizione possiamo dire una cosa sola, siete amministratori che non vi “Vergognate” di niente, pur di calpestare i propri Concittadini andate avanti spietatamente, e non vi fermate di fronte a niente nemmeno a fatti cosi evidenti. Alla fine ci auguriamo che il Sindaco Bottone possa in tempi rapidi comunicare ai richiedenti e alla cittadinanza intera la data effettiva dell’inizio dei lavori, in caso contrario chiediamo al Sindaco Bottone che nel rispetto dell’alta carica che ricopre di restituire le somme versate, con la priorità di rimanere in graduatoria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©