Politica / Regione

Commenta Stampa

Incontro a Palazzo Grazioli con Berlusconi

Il Pdl converge su Lettieri come candidato a sindaco

Duro “no” di D’amato

.

Il Pdl converge su Lettieri come candidato a sindaco
10/03/2011, 14:03

NAPOLI - Pdl converge su Lettieri per la poltrona a sindaco della città di Napoli. Nella tarda serata di ieri a Roma si è tenuto il conclave del partito alla presenza di Sivio Berlusconi e dei coordinatori nazionali per discutere sullo schieramento dell’imprenditore Gianni Lettieri alle comunali del capoluogo partenopeo. Il premier è sicuro che il nome di Lettiere, esponente della società civile, potrebbe essere quello giusto per ricoprire il ruolo di sindaco, in grado di dare una sterzata alla città. Ma le tensioni in merito all’investitura dell’imprenditore non placano:D’amato si fa portavoce di un muro alzato dagli industriali che non nascondono il disappunto rispetto alla possibilità di Lettieri sindaco. L’ex presidente della Confindustrie è duro nei confronti di questa candidatura.
Ormai è toppo tardi per polemiche e rumori, Gianni Lettieri pare proprio essere il prescelto del pdl per concorrere alla poltrona di Palazzo San Giacomo.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©