Politica / Politica

Commenta Stampa

La norma prevede di colpire i magistrati indocili

Il Pdl presenta una nuova legge salva-Berlusconi


Il Pdl presenta una nuova legge salva-Berlusconi
28/05/2013, 13:51

ROMA - Il Pdl ha presentato una nuova legge salva-Berlusconi, nominando come relatore l'ex magistrato Felice Casson. E' una legge che ha un titolo quasi anonimo: "Disposizioni in materia di responsabilità disciplinare dei magistrati e di trasferimento d'ufficio" e consta di tre articoli; ma si tratta di articoli deflagranti. 
Infatti viene prevista la sospensione per 6 mesi dei processi per quei magistrati che incorrerannoin un nuovo illecito disciplicare, cioè il "rendere dichiarazioni che, per il contesto sociale, politico o istituzionale in cui sono rese, rivelano l'assenza dell'indipendenza, della terzietà e dell'imparzialità richieste per il corretto esercizio delle funzioni giurisdizionali". Saranno egualmente puniti quei magistrati che adotteranno "ogni altro comportamento idoneo a compromettere gravemente l'indipendenza, la terzietà e l'imparzialità del magistrato, anche sotto il profilo dell'apparenza, nel contesto sociale o nell'ufficio giudiziario in cui il magistrato esercita le proprie funzioni". Inoltre verranno trasferiti d'ufficio tutti quei magistrati che non possono amministrare la giustizia nel luogo che occupano, col prestigio che spetta all'ordine giudiziario, anche quando questo non dipenda dalla volontà del magistrato stesso. 
Insomma, visto che Berlusconi non è riuscito a spostare i processi a Brescia, vuole spostare i magistrati. Infatti, con queste norme, a Berlusconi basterà organizzare qualche manifestazione davanti al Tribunale per avere la scusa giusta per far spostare Ilda Bocassini da Milano ad un'altra sede. E alla stessa maniera farà spostare ogni altro magistrato che farà parte del processo e che non agirà secondo i suoi voleri. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©